Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

 


Liceo delle Scienze Umane opzione Economico-Sociale


IL LICEO DELLE SCIENZE UMANE SENZA IL LATINO MA CON LA SECONDA LINGUA STRANIERA, IL DIRITTO E L'ECONOMIA.

Il percorso di questo liceo ad indirizzo scienze umane, oltre a prevedere lo studio delle teorie esplicative dei fenomeni collegati alla costruzione dell’identità personale e delle relazioni umane e sociali e ad assicurare la padronanza dei linguaggi, delle metodologie e delle tecniche di indagine nel campo delle scienze umane, con l’opzione economico-sociale fornisce allo studente competenze particolarmente avanzate negli studi afferenti alle scienze giuridiche, economiche e sociali. È un corso di durata quinquennale, senza il latino ma con una seconda lingua straniera, che permette di conseguire il diploma valido per l’iscrizione a qualsiasi facoltà universitaria. 

 

Discipline del Piano di studi

n. ore settimanali per anno di corso

1 biennio

2 biennio

5 anno

Religione

1

1

1

1

1

Italiano

4

4

4

4

4

Storia e Geografia

3

3

/

/

/

Storia

/

/

2

2

2

Filosofia

/

/

2

2

2

Scienze umane *

3

3

3

3

3

Diritto ed Economia

3

3

3

3

3

Lingua Straniera 1 ♣

3

3

3

3

3

Lingua Straniera 2 ♣

3

3

3

3

3

Matematica **

3

3

3

3

3

Fisica

/

/

2

2

2

Scienze naturali ***

2

2

/

/

/

Storia dell’arte

/

/

2

2

2

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

Totale ore settimanale

27

27

30

30

30

Numero ore discipline per anno

10

10

12

12

12

 

Gli studenti, a conclusione del percorso, dovranno in particolare:

  • conoscere i significati, i metodi e le categorie interpretative messi a disposizione delle scienze economiche, giuridiche e sociologiche;
  • comprendere i caratteri dell’economia come scienza delle scelte responsabili sulle risorse di cui l’uomo dispone (fisiche, temporali, territoriali, finanziarie), e del diritto come scienza delle regole di natura giuridica che disciplinano la convivenza sociale;
  • individuare le categorie antropologiche e sociali utili per la comprensione e classificazione dei fenomeni culturali;
  • sviluppare la capacità di misurare, con l’ausilio di adeguati strumenti matematici, statistici e informatici, i fenomeni economici e sociali indispensabili alla verifica empirica dei principi teorici;
  • utilizzare le prospettive filosofiche, storico-geografiche e scientifiche nello studio delle interdipendenze tra i fenomeni internazionali, nazionali, locali e personali;
  • saper identificare il legame esistente tra i fenomeni culturali, economici e sociali e le istituzioni politiche, sia in relazione alla dimensione nazionale ed europea sia in rapporto a quella mondiale;
  • avere acquisito, in due lingue moderne, strutture, modalità e competenze comunicative corrispondenti almeno al Livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento.


*Antropologia, Metodologia della Ricerca, Psicologia e Sociologia
**con Informatica al primo biennio;
***Biologia, Chimica e Scienze della Terra.

 La prima lingua straniera è l'Inglese; la seconda lingua straniera può essere alternativamente il Francese, il Tedesco o lo Spagnolo in relazione al numero di richieste pervenute all'atto dell'iscrizione per ciascuna lingua e al numero di sezioni formate per questo indirizzo di studi.

N.B. È previsto l’insegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica (CLIL) compresa nell’area delle attività e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nell’area degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse annualmente assegnato. 

Dove siamo

Statistiche

Visite agli articoli
754349

Chi è online

Abbiamo 60 visitatori e nessun utente online

Vai all'inizio della pagina