La Legge 107/2015 amplia notevolmente la rete delle collaborazioni legate all'alternanza, estendendone l'accesso agli ordini professionali, a musei, a enti che operano nei settori culturale, artistico, musicale, a enti sportivi.

Per facilitare l'individuazione dei partner  è prevista la costituzione di un apposito Registro nazionale per l'alternanza presso le Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura (CCIAA) competenti sul territorio. In esso ogni potenziale ente ospitante indica il/i percorso/i di alternanza offerti, il numero massimo di studenti ammissibili, il periodo dell'anno in cui è possibile svolgere l'attività di alternanza.

E' possibile la sua consultazione gratuita al link http://scuolalavoro.registroimprese.it/rasl/


 

Vai all'inizio della pagina